Comunicati

Musica Meravigliosa - I Concerti dell'A.Gi.Mus.

Domenica 24 aprile, 1 - 8 - 15 maggio 2016 

L’A.Gi.Mus. Alba Langhe Roero
Nasce ad Alba una nuova realtà musicale: una sezione della storica A.Gi.Mus., l’Associazione Giovanile Musicale nata nel 1949 per volere dell’Ente morale della Farnesina, con uno statuto approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione per gli scopi altamente morali e formativi.
Tassello mancante nella proposta artistica albese, la Sezione si affianca e si integra con le diverse attività già presenti sul territorio, con l’obiettivo di innalzare il livello culturale, di integrarsi con le attività formative ‒ in primis con il locale Istituto Civico Musicale “Lodovico Rocca” ‒ di proporre i nuovi talenti internazionali e vincitori di Concorsi all’inizio della carriera, nonché di mettere in moto azioni rivolte alla sensibilizzazione, alla formazione e al coinvolgimento del pubblico giovanile. Per la sua connotazione e ampiezza di operato, supporterà anche progetti artistici particolari, come concerti monografici o celebrativi.
Presidente della Sezione Alba Langhe Roero è Ico Turra, mentre la direzione artistica è affidata a Giuseppe Nova, direttore dell’Alba Music Festival: entrambi vedono nella presenza e nell’integrazione con le attività storicamente presenti, congiuntamente alla richiesta di musica del territorio, una delle motivazioni principali per l’insediamento della nuova realtà musicale. Sono affiancati da alcuni collaboratori e partner come il musicologo Dino Bosco. La Sezione prevede un lavoro congiunto con Roberto Cerrato, da alcuni mesi coordinatore della Sede nazionale A.Gi.Mus.

Il programma artistico

La rassegna di primavera inizia domenica 24 aprile, ore 11 presso la Sala Beppe Fenoglio di Alba, con un evento speciale in co-produzione con Alba Film Festival: la sonorizzazione dal vivo del film muto Inferno (It, 1911) diretto da Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan, con Luigi Giachino, autore delle musiche, al pianoforte. Inferno è composto da 54 scene che descrivono la prima cantica della Divina Commedia, in una alternanza fra didascalie e quadri animati che ricalcano le celebri illustrazioni di Gustave Doré. La pellicola è piuttosto interessante sia per impegno produttivo, considerata l’epoca, sia per il notevole uso di effetti speciali in funzione realistica. La colonna musicale è stata completamente riscritta per pianoforte da Luigi Giachino, pluripremiato autore di balletti, musiche di scena e cinematografiche, docente di Composizione presso il Conservatorio di Torino e all'Università di Genova, che ha utilizzato in quest’occasione una tecnica leitmotivica e un linguaggio neotonale.
Si prosegue domenica 1 maggio, sempre alle ore 11 presso la Chiesa di San Giuseppe di Alba con il chitarrista dall’Azerbaijan, Rovshan Mamedkuliev, Vincitore del 48° Concorso Internazionale di Chitarra classica “Michele Pittaluga”di Alessandria. Nato nel 1986, undicenne ha iniziato lo studio della chitarra e dotato di eccezionale talento e di memoria prodigiosa, nel corso degli anni ha vinto i più importanti concorsi chitarristici europei e, nel 2012, la XXX Guitar Foundation of America International Concert Artist Competition (Charleston, USA), esibendosi a Los-Angeles, Toronto, Brasilia, Parigi, Madrid, Berlino, Zagabria, Istanbul, Vilnius, Sarajevo, Chisinau, Baku, Minsk, Seoul, Pechino e a New York nella celebre Carnegie Hall. «Rovshan Mamedkuliev è un autentico musicista e la chitarra classica oggi ha bisogno di più musicisti, non solo di esecutori» Roland Dyens. «Appena mi è capitato di ascoltare Rovshan Mamedkuliev ho intuito che un musicista sensibile ed espressivo era comparso sulla scena chitarristica, restituendo allo strumento una delle sue qualità più apprezzate: l’emozione» Ernesto Bitetti.
Un terzo appuntamento speciale per domenica 8 maggio, alle 11 presso la sala Fenoglio di Alba: si esibirà la quindicenne Ginevra Costantini Negri, menzione speciale al Sony Classical Talent Scout nel 2013. Ginevra ha partecipato a 9 concorsi nazionali ed internazionali, risultando sempre tra i vincitori e a 10 anni si è esibita per il pianista Lang Lang davanti alla stampa a Roma e qualche mese dopo ha suonato alla Carnegie Hall di New York, aprendo il recital dei vincitori del concorso “American protegé”. Ha tenuto concerti, tra l’altro a Parigi, al Conservatorio di Milano, per gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala, a Piano City Milano 2015 e a “Classical kids per Expo Milano 2015. Fa inoltre parte del Coro delle Voci Bianche dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, con il quale si è esibita in numerose produzioni anche con i Wiener Philharmoniker e sotto la direzione di Riccardo Muti.
La rassegna A.Gi.Mus. di primavera si conclude domenica 15 maggio, ore 11 presso la Chiesa di San Giuseppe, con il Concerto dei vincitori della XXIII edizione della European Music Competition Città di Cortemilia - Vittoria Caffa Righetti Prize 2015. Giunto alla sua ventitreesima edizione il Premio, intitolato alla pianista Vittoria Caffa Righetti, rappresenta ormai da anni un appuntamento di rilievo per tanti giovani musicisti provenienti da tutta Italia e da molti Paesi stranieri. Grazie alla collaborazione del Rotary Club Alba, i Primi premi assoluti della precedente edizione, hanno modo di farsi presentarsi al pubblico albese; un'occasione per ascoltare dei giovani che potrebbero diventare a breve, com'é già accaduto per diversi loro predecessori, protagonisti della scena musicale internazionale.

L’Associazione A.Gi.Mus. Associazione Giovanile Musicale
L’Associazione nasce a Roma nel 1949 per volere dell’Ente morale della Farnesina; il suo statuto viene approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione che, attesi gli scopi altamente morali e formativi, con apposita circolare del 12 aprile 1949 indirizzata a tutti i Direttori degli Istituti di Musica italiani, invita a dare il massimo della collaborazione e della divulgazione dell’Associazione. L’A.Gi.Mus. non ha scopi di lucro: ha come obiettivo principale la diffusione della conoscenza della musica affiancando l’Istruzione Musicale. Tramite le sue Sezioni periferiche, presenti su tutto il territorio nazionale, organizza concerti, spettacoli lirici, conferenze, concorsi nazionali ed internazionali, scuole di musica, corsi, master class, festival, rassegne. L’A.Gi.Mus. realizza circa 600 manifestazioni a livello nazionale durante l’anno.

Calendario

Domenica 24 aprile, ore 11
Sala Beppe Fenoglio, Alba
Inferno
Sonorizzazione dal vivo del film muto Inferno diretto da Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan
Luigi Giachino pianoforte e autore delle musiche
Evento in co-produzione, inserito nella programmazione di Alba Film Festival 2016.

Domenica 1 maggio, ore 11
Chiesa di San Giuseppe, Alba
Rovshan Mamedkuliev (Azerbaijan)
Vincitore del 48° Concorso Internazionale di Chitarra classica “Michele Pittaluga” di Alessandria
Musiche di Llobet, Rak, Walton, Rudnev, Amirov, Tarrega

Domenica 8 maggio, ore 11
Sala Beppe Fenoglio, Alba
Ginevra Costantini Negri pianoforte
Vincitrice del Concorso Sony Classical Talent Scout
con la partecipazione di Andrea Bacchetti Artista Sony
Musiche di Scarlatti, Rossini, Liszt, Puccini

Domenica 15 maggio, ore 11
Chiesa di San Giuseppe, Alba
Concerto dei vincitori della XXIII edizione della International Music Competition "Città di Cortemilia" Premio Vittoria Caffa Righetti 

I concerti, a ingresso libero, sono realizzati in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe 

Informazioni:
0173.362408 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatto

  • Informazioni
  • +39.0173.362408
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

dell’Alba Music Festival. ISCRIVITI
 

Log in or Sign up