Comunicati

Italy&USA · Alba Music Festival 2017
(XIV edizione)

25 maggio - 8 giugno 2017

L’ospite d’onore di questa edizione è uno dei massimi artisti viventi: il pianista Vladimir Ashkenazy. Dopo la vittoria del Concorso “Chopin” di Varsavia, del “Regina Elisabetta” di Bruxelles e del “Čajkovskij” di Mosca, ha condotto una carriera e una vita straordinaria, che continua ad essere fonte di ispirazione per musicisti e appassionati di tutto il mondo. Ashkenazy sarà il protagonista del concerto di chiusura di Alba Music Festival 2017, l’8 giugno presso il Teatro “Giorgio Busca” di Alba, insieme al figlio Vovka, in un bellissimo programma per due pianoforti. L’inaugurazione del Festival sarà invece giovedì 25 maggio 2017 alle ore 21, presso l’Auditorium della Fondazione Ferrero, una sede prestigiosa ed ormai abituale per la partenza della kermesse: si esibirà il violoncellista Marc Drobinsky con il Filarmonica Quartet di Novosibirsk. Il calendario proseguirà ininterrottamente fino al 4 giugno, con 2 o 3 concerti al giorno, con programmi che comprenderanno i brani del grande repertorio sinfonico, la musica da camera, i pezzi solistici e le nuove opere. In ordine sparso citiamo le quattro produzioni dell’Orchestra Sinfonica nell’ultima parte del Festival, in cui si alterneranno direttori come l’americano Jeff Silberschlag, lo svizzero Claude Villaret e l’islandese Gudni Emilsson, al quale è affidata quella che forse è la più nota opera lirico-sinfonica, la Carmen di Georges Bizet in una versione per soli, coro e orchestra con l’Orchestra Sinfonica di Stato della Romania ed un coro di oltre 90 elementi. Altra compagine straordinariamente interessante è l’Ensemble Musica Japan, con 35 elementi dal Sol levante che si esibiranno per la prima volta ad Alba in due concerti, con una grande varietà di repertori ed alcuni brani tradizionali. Avremo quindi l’Orchestra da Camera del Portogallo OCCO, che presenterà, sotto la direzione di Nikolay Lalov, un interessante programma con autori portoghesi e dell’Est europeo. Nello stesso concerto sarà ospite una giovane solista, la taiwanese ChiaWen Ou vincitrice della XXI edizione del Concorso internazionale giapponese di Biwako. Tra gli altri artisti i pianisti Anne Condamin, Andrea Bacchetti, Miho Tokaji, Andrea Padova, Marco Mazzoni, Carlo Prampolini e la russa Sofia Vasheruk, che si esibirà nel mitico Concerto n. 2 di Rachmaninov; e ancora, il leggendario flautista Maxence Larrieu, il quartetto Metamorphosi, il duo americano Transient Canvas, il gruppo barocco Armoniosa per la presentazione del CD dedicato a Giovanni Platti, i musicisti del progetto Villa dei Compositori, il Trio Riva Cavuoto Portalupi, per passare quindi alle prime esecuzioni con i concerti Wet Ink dedicati alle opere contemporanee, al gruppo americano FluteUSA, a Karen Johnson e naturalmente a Giuseppe Nova, che, oltre a curare la direzione, si esibirà in alcuni concerti.
Durante il Festival è anche attivo il corso internazionale di composizione con Elliott McKinley e la McKinley Foundation, che vede la presenza di una dozzina di giovani compositori da tutto il mondo. Saranno inoltre ospiti l’ensemble della University of Colorado in Boulder oltre alcuni giovani talenti dalla Juilliard School di New York.
Non mancheranno gli eventi collaterali che animeranno le giornate del Festival, come le tradizionali pomeridiane Prove aperte sul Festival, i seminari aperti agli studenti e professionisti italiani, la mostra Sogni, note e chimere, che quest’anno ospita a fianco di alcuni dei più significativi scatti del fotografo Bruno Murialdo i quadri onirici del grande chef Cesare Giaccone, uno dei più noti e storici cuochi del territorio, grande amico del Festival, che da decenni affianca alla sua cucina un personalissimo percorso artistico fatto anche di musica.
Continuano inoltre gli interventi in collaborazione con altri partner artistici come Alba Film Festival, che propone un dialogo tra cinema e musica a cura di Pier Mario Mignone e Dino Bosco, prendendo spunto da Tous les matins du monde, il celebre film di Alain Corneau, con interventi musicali dal vivo. Sarà poi la volta del gruppo dei Diavoletti, i giovanissimi musicisti Suzuki in un concerto per i più piccoli, l'Orchestre à vent du Conservatoire de la Vallée d’Aoste, e dei talenti dell’Istituto Civico Musicale Lodovico Rocca di Alba in apertura di alcuni concerti.

Calendario 

giovedì 25 maggio 2017
Ore 21.00 Alba, Fondazione Ferrero
Concerto d'inaugurazione
Marc Drobinsky  violoncello, Filarmonica Quartet di Novosibirsk
Musiche di Čajkovskij, Schubert

venerdì 26 maggio 
Ore 20.30 Alba, Chiesa di San Domenico
Sogni, note e chimere
Inaugurazione della mostra con i quadri di Cesare Giaccone e le fotografie di Bruno Murialdo 

Ore 21 Chiesa di San Domenico
Virtuosismo e belcanto
Maxence Larrieu, Giuseppe Nova flauti
Andrea Bacchetti pianoforte
Musiche di Kuhlau, Mozart, Doppler

sabato 27 maggio
Ore 17.30 Auditorium Beppe Fenoglio
In viaggio con l'ometto vestito di blu, favola musicale per bambini con i Diavoletti Suzuki

Ore 21.00 Chiesa di San Domenico
Tra est e ovest
Orchestra da camera Portogallo OCCO di Cascais e Oeiras
direttore Nikolay Lalov
ChiaWen Ou flauto
vincitrice della XXI edizione del Concorso Internazionale di Biwako, Giappone
Musiche di Mozart, Carvalho, Goleminoff, Tcherkin, Santos, Christoskov   

domenica 28 maggio
Ore 11,00 Chiesa di San Giuseppe
L’Arte di Giovanni Benedetto Platti
Presentazione del CD dedicato a Giovanni Benedetto Platti
Ensemble barocco Armoniosa

Ore 14-17 Sala Beppe Fenoglio
Master Class Maxence Larrieu

Ore 17:30 Sala Beppe Fenoglio
Tous les matins du monde di Alain Corneau
a cura di Pier Mario Mignone e Dino Bosco
con interventi musicali dal vivo di Marco Demaria e Stefano Cerrato violoncelli
in collaborazione con Alba Film Festival

Ore 21,00  Chiesa di San Domenico
Ensemble Musica Japan
Aulos Flute Ensemble
Flute Ensemble des Cinq Roses · Flute Ensemble Sakura jenne
direttori Takako Shiraishi, Eturo Sano
Maxence Larrieu, Giuseppe Nova flauti solisti
Yuko Shimamura soprano · Shigeko Tojo ottavino solista · Maika Saito artista

lunedì 29 maggio
Ore 13.30-15.30 Campus Center
Composition Masterclass con Elliott Miles McKinley

Ore 15-19 Sala Beppe Fenoglio
Master Class Maxence Larrieu

Ore 17,30 Alba, Chiesa della Maddalena
Transient Canvas 
Amy Advocat clarinetto basso 
Matt Sharrock marimba
Musiche di McLoskey, Posthuma, Dangerfield, McKinley, Farmer, Koh, Pascucci, Platini

Ore 21,00 Chiesa di San Giuseppe
Ensemble Musica Japan
Aulos Flute Ensemble
Flute Ensemble des Cinq Roses
Flute Ensemble Sakura jenne
direttori Takako Shiraishi, Eturo Sano
Yuko Shimamura soprano 
Sho Uemura, Miho Ohashi pianoforte
Yoko Hiraoka flauto solista
Shigeko Tojo ottavino solista
Maika Saito artista

martedì 30 maggio 
Ore 11 Chiesa della Maddalena
Wet Ink - n. 1· Alba Contemporary Music Players
International Composition program
Musiche di Kim, Pentecost, Entelisano, Wakim, Webster

Ore 13.30-15.30 Campus Center
Composition Masterclass con Giacomo Platini 

Ore 17,30 Sala Beppe Fenoglio 
Apollo e Marsia
Aulos Flute Ensemble
Yuko Shimamura soprano 
Sho Uemura, Miho Ohashi pianoforte

Ore 21,00 Alba, Chiesa di San Domenico
Trio elegiaco
Igor Riva violino
Andrea Cavuoto violoncello 
Lorena Portalupi pianoforte
Musiche di Beethoven, Rachmaninov

mercoledì 31 maggio 
Ore 13.30-15.30 Campus Center
Composition Masterclass con Carl Schimmel 

Ore 17.30 Chiesa della Maddalena
Wet Ink - n. 2 · Alba Contemporary Music Players
International Composition program
Musiche di Edwards, McKnight, Findley, Hickman, Sohn, Moreno

Ore 21.00 Sala Beppe Fenoglio
Rising Stars I giovani talenti delle grandi accademie americane
Musiche di Casella, Brahms

giovedì 1 giugno 
Ore 13.30-15.30 Campus Center
Composition Masterclass con Lansing McLoskey

Ore 17.30 Chiesa della Maddalena
The Villa of Composers, Carlo Prampolini pianoforte
Musiche di Scrjabin, Deleuze, Guyard, Quagliarini, Scelsi

Ore 21,00 Chiesa di San Domenico
Orchestra Sinfonica di Stato della Romania 
El amor brujo, l'amore stregone
Edita Randova soprano
direttore Jeff Silberschlag
Musiche di De Falla, Ginastera

venerdì 2 giugno
Ore 11 Chiesa di San Giuseppe
Piano day I · Mirrors
Anne Condamin pianoforte
Musiche di Mompou, Debussy, Ravel, Scarlatti, Boccadoro, Crumb, Chopin, Pärt, Schumann 

Ore 17.30  Chiesa di San Giuseppe
Piano day II · Maestri del pianoforte
Miho Tokaji pianoforte
Musiche di Mozart, Chopin e Rachmaninov

Ore 21,00 Chiesa di San Domenico
Orchestra di Stato della Romania
Piano day III · Patetica e Rach2
Sofia Vasheruk pianoforte
direttore Claude Villaret
Musiche di Rachmaninov, Čajkovskij

sabato 3 giugno
Ore 11.00 Chiesa di San Giuseppe
From Bach to Boogie
Karen Johnson flauto, Robert Hayes pianoforte
Musiche di J. S. Bach, Casella, Mumford, Clarke, Mower

Ore 16.00 Cortile della Maddalena
Orchestre à vent du Conservatoire de la Vallée d'Aoste
Elisa Soster soprano
direttore Walter Chenuil

Ore 17.30 Chiesa della Maddalena
FluteUSA con Giuseppe Nova, Karen Johnson e l’ensemble FluteUSA

Ore 21 Chiesa di San Domenico
Modi e mondi
Nathaniel Silberschlag corno
Zachary Silberschlag tromba
Orchestra Filarmonica di Stato della Romania 
direttore Jeff Silberschlag
Musiche di Mercadante, Prokof’ev, Farmer, McLoskey (prima esecuzione italiana)

domenica 4 giugno 
Ore 11 Chiesa di San Giuseppe
Aimez-Vous Brahms?
Andrea Padova, Marcello Mazzoni pianoforte· Quartetto Metamorphosi
Musiche di Johannes Brahms

Ore 17,00 Chiesa di San Domenico
Carmen di George Bizet
Sung Hee Park soprano
Kjersti Odergaard mezzosoprano
Ludo Farago tenore
Guillermo Bussolini baritono 
Orchestra Filarmonica di Stato della Romania
direttore Gudni Emilsson
CasaleCoro direttore Giulio Castagnoli ·  maestro collaboratore Andrea Stefenell
Coro polifonico "G.F. Haendel" di Trofarello ·  direttore Gabriele Manassi
Corale "A.Vivaldi" di Cambiano ·  direttore Luisa Mazzone
pianista collaboratore Gianni Conrotto

mercoledì 7 giugno
Ore 21 Chiesa di San Giuseppe
University of Colorado in Boulder ensemble

giovedì 8 giugno
ore 21 Teatro Sociale Giorgio Busca
The Art of Ashkenazy
Vladimir Ashkenazy e Vovka Ashkenazy
duo pianistico a due pianoforti
Musiche di Schubert, Smetana, Ravel, Rachmaninov

Informazioni
tel. +39.0173.362408
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.albamusicfestival.com 

Ingresso gratuito a tutti i concerti ad esclusione di Carmen di Georges Bizet di domenica 4 giugno alle ore 17 presso la Chiesa di San Domenico e The Art of Ashkenazy giovedì 8 giugno alle 21 presso il Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba. Per questi concerti, prenotazione e prevendita presso il tavolo di accoglienza nelle serate del Festival o direttamente sul sito www.albamusicfestival.com (tramite bonifico, Paypal, carte di credito), con assegnazione automatica dei migliori posti disponibili.
È possibile la prenotazione via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonica, in questo caso i biglietti dovranno essere tassativamente ritirati nel luogo del concerto entro le ore 16.30 il giorno 4 giugno ed entro le 20.15 il giorno 8 giugno.
In caso di disponibilità, i posti rimanenti saranno messi in vendita presso il luogo del concerto il giorno stesso a partire da un’ora prima del concerto. È vivamente consigliato avvalersi del servizio di prevendita.
Posto unico: 15 euro, ingresso ridotto per i minori di 14 anni: 10 euro
Per gli Amici del Festival il concerto del 4 giugno è gratuito previo prenotazione (per diventare Amici, cliccare sul seguente link).

 

 

 

 

Contatto

  • Informazioni
  • +39.0173.362408
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

dell’Alba Music Festival. ISCRIVITI
 

Log in or Sign up