News

Italy&USA · Alba Music Festival 2020 – XVII edizione online

Italy&USA · Alba Music Festival 2020 – XVII edizione online
21-31 maggio

La musica non si ferma

Abbiamo deciso di non fermare la musica, di non fermare la bellezza e il contributo che l’arte può dare anche in questo momento.

Il festival in 17 anni ha coinvolto centinaia di artisti, migliaia di spettatori, una città e un territorio meravigliosi in una bellissima esperienza di una comunità fatta, non solo di chi vive in uno stesso perimetro, ma di tutti coloro che pur vivendo a migliaia di chilometri negli anni non hanno perso occasione per essere con noi ad Alba.

Il festival quest’anno, alla luce di un’inaspettata crisi sanitaria mondiale, è stato trasposto completamente online nelle stesse date nelle quali era previsto, dal 21 al 31 maggio.

E’ stato creato un palinsesto di tipo televisivo trasmesso dal sito web del festival, secondo un calendario dettagliato di giorni e orari di trasmissione, coinvolgendo 13 luoghi differenti della città, 80 artisti e collaboratori, realizzando più di 30 appuntamenti per oltre 60 ore di programmazione trasmessa. Tutte le attività sono state video-registrate nelle settimane precedenti.

Il palinsesto giornaliero è stato suddiviso in tre fasce di visione: il mattino con la parte Educational, dai seminari internazionali di composizione al coinvolgimento della filiera musicale del territorio (Liceo musicale, Scuola media a indirizzo musicale e Scuola Civica di Musica); il pomeriggio con concerti e narrazione, dal ciclo Beethoven, agli spazi divulgativi, gl’incontri con gli artisti, i back-stage; e quello serale con i grandi concerti nei differenti luoghi della città, seguiti da saluti e performance dei nostri amici da tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Corea, dall’Europa al Kazakhstan.

Non sono mancati gli eventi speciali o le curiosità, come la mostra fotografica online di Bruno Murialdo su musica e territorio o le ricette dedicate a Alba Music Festival, preparate da un grande chef del territorio, Bruno Cingolani…

Le collaborazioni con partner storici statunitensi come la Chesapeake Orchestra, il River Concert Series, il St. Mary’s College of Maryland e la Roger Williams Foundation hanno permesso di amplificare le trasmissioni oltre oceano, e sono state effettuate speciali repliche notturne per facilitare gli orari di fruizione.

Importante la rosa degli artisti coinvolti nei concerti a Alba, con l’obiettivo di mantenere la storica alta qualità artistica. Si sono esibiti Bruno Canino, Giuseppe Nova, Gian Luca Pasolini, il Quintetto del Teatro Regio di Torino, le trombe dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Andrea Bacchetti, Armoniosa, il trio d’archi di Venezia, le Arpe dell’Orchestra Sinfonica LaVerdi di Milano, Maurizio Fornero, Davide Alogna, Giulio Tampalini, Corradino Piero Giovannini, Sang Eun Kim, Gli Archimedi, Caterina Arzani, Simona Colonna, e per gli incontri divulgativi e collaterali Luigi Giachino, Dino Bosco, Bruno Murialdo, Elena Enrico, Pier Mario Mignone, Paolo Benegiamo, Bruno Cingolani, Ico Turra.

Gli artisti internazionali hanno contribuito a questa programmazione con registrazioni introdotte e dedicate al festival; sono stati ospiti, ad esempio, Jeff Silberschlag dal Maryland, USA, da Cupertino in California, Kevin Zhu, Primo Premio del Concorso Internazionale Paganini, da Parigi la pianista Elisso Bolkvadze, Artista UNESCO per la pace, Josè Cueto e Nancy Roldan da Baltimora, da Nur-Sultan, capitale del Kazakhstan, Aiman Mussakhajayeva, solista internazionale e Rettore della Kazakh National University of Arts, e ancora il pluripremiato pianista statunitense Brian Ganz da Annapolis, o Elisso Gogibedaschwili dall’Austria, o i fratelli Zachary Silberschlag prima tromba dell’Orchestra dalle Hawaii da Honolulu e Nathaniel Silberschlag primo corno dell’Orchestra di Cleveland, che frequentano Alba sin dalla prima edizione.

Non sono mancati gli interventi video delle autorità e dei principali interpreti del territorio, per un saluto e una prospettiva corale per la ripresa, a cominciare da Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, Vittoria Poggio, assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Carlotta Boffa, assessore alla Cultura della Città di Alba, Roberto Cerrato, direttore Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato e Commissione Nazionale UNESCO, Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera Nazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Elisabetta Grasso, direttore del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero, Ezio Porro, presidente del Rotary Club Alba, Gianfranco Garau, vicepresidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour.

I concerti sono stati occasione per vedere in un modo diverso la città di Alba e creare i presupposti per visite future, con riprese video, anche attraverso droni, che hanno enfatizzato gli spazi e il profondo legame artistico tra la musica e la storia. Sono stati convolti i principali luoghi della città, come la Chiesa di San Domenico, la Chiesa di San Giuseppe, la Cattedrale di San Lorenzo, la Chiesa di San Giovanni, il Coro della Chiesa della Maddalena, ma anche luoghi insoliti e non accessibili al pubblico, come le Cantine storiche Pio Cesare, o il percorso archeologico di Alba sotterranea e del Museo Diocesano alla scoperta della città romana, e ancora il Palazzo Banca d’Alba, lo Spazio d’arte Aganahuei, lo Spazio Carpediem, senza dimenticare un omaggio ai paesaggi UNESCO con il sito UNESCO del Castello di Grinzane Cavour.

Un pubblico di oltre 15.000 persone ha seguito questa edizione e questa sfida online, e i materiali saranno messi a disposizione via web dal mese di luglio. E’ stata realizzata una campagna pubblicitaria principalmente su social network, anche col supporto dell’Ente regionale Hangar Piemonte, con l’obiettivo di allargare la fruizione culturale.

L’arte e la cultura sono valori necessari e fondamentali che non si possono fermare, e anche se in un modo alternativo, il festival è stato la celebrazione dell’arte e della cultura, degli artisti e del pubblico, della città e del territorio, dei sostenitori e di tutti quanti assieme lo hanno costruito.

Il calendario

21 maggio, giovedì          
ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
> dalla Chiesa di San Domenico
Bruno Canino, recital per pianoforte, musiche di Ludwig van Beethoven
> da Leonardtown, Maryland USA
Jeff Silberschlag, la Chesapeake Orchestra e il Pedro Giraudo Tango Quartet, vincitore del Grammy Award 2018

22 maggio, venerdì          
ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: I primi passi a Bonn, con Dino Bosco
> da Alba Music Festival Campus Center
Ennio Morricone: 50 di cinema, incontro con Luigi Giachino
> dalla Chiesa di San Domenico
Arte e paesaggio, incontro con l’artista e fotografo Bruno Murialdo

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Thierry Perrout, direttore del
Conservatoire de Musique, Danse et Théâtre di Montbéliard Gianfranco Garau, Vice Presidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour
> dal Castello di Grinzane Cavour, Sala delle maschere
I Quartetti di Wolfgang Amadeus Mozart
con Giuseppe Nova al flauto, Glauco Bertagnin al violino, Marco Nason alla viola e Leonardo Sapere al violoncello
> da Hohenems, Austria, il violino di Elisso Gogibedaschwili, con musiche di Bach e Ysaÿe

23 maggio, sabato
ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Alla conquista di Vienna, con Dino Bosco
> dalla Chiesa di San Giuseppe
Il pianoforte, Bach e la filosofia incontro con Andrea Bacchetti
> da Alba Music Festival Campus Center
Educare con la musica: il metodo Suzuki, incontro con Elena Enrico

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Il saluto degli ospiti:
Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte
Abzal Mukhitdin, direttore dell’Opera di Astana, Kazakhstan
> dalle Cantine Pio Cesare in Alba
Elena Piva e Marta Facchera, arpe dell’Orchestra Sinfonica di Milano LaVerdi
Federica Boffa presenta le Cantina storiche Pio Cesare in Alba
> da Seul in Corea, il contributo del celebre soprano Sung Hee Park, amica del Festival e più volte ospite ad Alba con la violinista Jinjoo Jeon e Eunsang Jo al pianoforte.

24 maggio, domenica
ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Il confronto con il suo tempo, con Dino Bosco
> dallo Studio Carpediem
Anniversari - Federico Fellini e Nino Rota, un incontro con Pier Mario Mignone, presidente di Alba Film Festival
> dalla Chiesa San Domenico
Una vita in musica, incontro con Bruno Canino, celebre pianista italiano.

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Il saluto degli ospiti:
Vittoria Poggio, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte
Antonio Tibaldi, Presidente Famija Albéisa
> dalla Chiesa San Domenico
Quintetto Pentabrass, Artisti del Teatro Regio di Torino
> da Zurigo
il Saluto di Claude Villaret, direttore d’orchestra
> dagli USA
Jeffrey Chappell, Università di Goucher: musiche di Chopin dedicate alla nostra città

25 maggio, lunedì          
ore 10.30 Alba Music Festival Educational
> Per l’International Composition Seminar a cura di Elliott McKinley con Nicholas Kitchen, in Beethoven manuscript study and performance and relation to contemporary music
> Incontro con il Liceo Musicale “da Vinci”: introduzione del Dirigente, prof. Alessandro Zannella, seguita da alcune esecuzioni degli allievi

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Verso eroiche conquiste, con Dino Bosco
> dalla Sala Romana del Palazzo Banca d'Alba
Gli Archimedi in concerto
> dal Coro della Chiesa della Maddalena
Musica in bianco e nero, incontro con il fotografo Paolo Benegiamo

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero
Roberto Cerrato, direttore del Centro Culturale San Giuseppe
> dalla Chiesa di San Giuseppe
Andrea Bacchetti esegue Il Clavicembalo ben temperato di Bach
> da Honolulu, USA
Zachary Silberschlag, Prima tromba dell’Orchestra delle Hawaii
> dal St. Mary’s College of Maryland
Nathaniel Silberschlag, Primo corno dell’Orchestra Sinfonica di Cleveland

26 maggio, martedì
ore 10.30 Alba Music Festival Educational
> Per l’International Composition Seminar a cura di Elliott McKinley, i Sonic Apricity, Artisti in-residence di Alba Music Festival 2019, in Working with new music

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: In cerca del destino, con Dino Bosco
> Alba Music Festival Campus Center
Tre brani, tre donne, incontro con Giacomo Platini del Conservatoire de Montbéliard FR

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Elisabetta Grasso, direttore del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero
> dal Coro della Chiesa della Maddalena
Estroso divertimento, con l’ensemble barocco Armoniosa. Musiche di Bach e Vivaldi
> da Annapolis USA
Brian Ganz, pianista pluripremiato e assiduo ospite di Alba Music Festival

27 maggio, mercoledì
ore 10.30 Alba Music Festival Educational
> Per l’International Composition Seminar a cura di Elliott McKinley, Four of the chosen 2020 Alba Composition Fellows – con Kira Wales, Michael Grebla, Bernard Short, Austin Franklin 
> dalla Chiesa di San Giuseppe
Incontro con la Scuola secondaria a indirizzo musicale “Sandro Pertini”. Introduzione della Dirigente Wilma Proglio e della Vicedirettrice Mariacarla Cantamessa, e a seguire alcune esecuzioni da parte degli allievi

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Natura e passione, con Dino Bosco
> dalla Chiesa di San Giuseppe
Recital pianistico con Caterina Arzani, musiche di Beethoven, Liszt, Chopin

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Pavel Ionescu Sovrintendente dell’Orchestra di Stato
della Romania e esecuzione musicale dell’orchestra
> dalla Chiesa di San Giovanni
Concerto per due trombe e organo con Ercole Ceretta e Daniele Greco D'Alceo, trombe dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, e Maurizio Fornero
> da Cupertino, California
Kevin Zhu, Primo Premio del Concorso Internazionale Paganini e ospite del concerto d’apertura della nostra edizione 2019 di Alba Music Festival

28 maggio, giovedì
ore 10.30 Alba Music Festival Educational
> Per l’International Composition Seminar a cura di Elliott McKinley, Lansing McLoskey, compositore in-residence di Alba Music Festival 2017 con: His life and work

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Fra capolavori e crisi, con Dino Bosco
> dalla Chiesa di San Giovanni
L'arte del clavicembalo con Maurizio Fornero, Direttore dell’Academia Montis Regalis

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Roberto Cerrato, direttore dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato e Commissione Nazionale UNESCO
> dal percorso archeologico di Alba sotterranea
Davide Alogna, violino e Giulio Tampalini la chitarra con musiche di Giuliani e Paganini
Alba sotterranea con Marco Mozzone Presidente di Ambiente & Cultura
> da Parigi
la pianista Elisso Bolkvadze, Artista UNESCO per la pace, ospite ad Alba nell’autunno 2019
> da St. Mary’s City, Maryland, USA
Larry Vote e Olivia Vote in un omaggio all’Alba Music Festival

29 maggio, venerdì
ore 10.30 Alba Music Festival Educational
> Per l’International Composition Seminar a cura di Elliott McKinley, Ritratto di Pierre Jalbert, compositore in-residence di Alba Music Festival 2019
> Incontro con Civico Istituto Lodovico Rocca di Alba, con Carlotta Boffa Assessore alla Cultura e a seguire alcune esecuzioni da parte degli allievi

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Fantasia e realtà con Dino Bosco
> dalla Chiesa di San Giuseppe
Recital di Andrea Bacchetti, pianoforte in un programma monografico dedicato a Schubert

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Elliott McKinley, Direttore dell’Alba Music Festival Composition Program, Roger Williams University
Ezio Porro, Presidente del Rotary Club Alba
> dalla Chiesa di San Domenico
Recital di Giuseppe Nova, flauto e Bruno Canino, in un programma da Mozart, Beethoven  alle parafrasi operistiche dell’Ottocento italiano
> da Baltimora, USA
il violinista portoricano Josè Cueto, ospite assiduo di Alba Music Festival, e la pianista argentina Nancy Roldan, con alcuni omaggi al festival dal repertorio violinistico

30 maggio, sabato
ore 10.30 Alba
Music Festival Educational
> da Alba Music Festival Campus Center
Educare con la musica: il metodo Suzuki, incontro con Elena Enrico (replica)

ore 16.30 On stage - I pomeriggi di Alba Music Festival
> dallo Spazio Aganahuei
Per il ciclo Beethoven 250: Guardandosi indietro, con Dino Bosco
> da Alba Music Festival Campus Center
Ascoltare le immagini con Luigi Giachino
> dalla Sala Romana del Palazzo Banca d’Alba
Simona Colonna in: Folli e folletti, dalla musica classica alla tradizione piemontese

ore 21 Alba Music Festival Night - I concerti e gli artisti da tutto il mondo
Saluto delle autorità e degli ospiti:
Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba
Don Dino Negro, Cattedrale di San Lorenzo
> dalla Cattedrale di San Lorenzo
Gian Luca Pasolini, tenore e Corradino Piero Giovannini al pianoforte, con la partecipazione del soprano coreano Sang Eun Kim, in un programma dedicato all’800 italiano
Presentazione della Cattedrale di San Lorenzo con Don Renzo Costamagna
> Al termine da Nur-Sultan, capitale del Kazakhstan, Aiman Mussakhajayeva, Solista internazionale e Rettore della Kazakh National University of Arts

31 maggio, domenica
ore 12   Le ricette di Alba Music Festival 2020

ore 17 I bis e i luoghi del festival
Saluto delle autorità (Giuseppe Nova, Jeff Silberschlag, Carlotta Boffa) per introdurre il concerto conclusivo: un itinerario tra gli artisti e i luoghi dell’edizione speciale di Alba Music Festival 2020

I nomi e i numeri

11 giorni
13 luoghi
Oltre 80 artisti e collaboratori
Oltre 60 ore di trasmissioni

Direzione artistica
Giuseppe Nova, Jeff Silberschlag

Direzione esecutiva
Giuseppe Nova

I luoghi
Chiesa di San Domenico
Chiesa di San Giuseppe
Cattedrale di San Lorenzo
Chiesa di San Giovanni
Coro della Chiesa della Maddalena
Castello di Grinzane Cavour
Cantina Pio Cesare
Percorso archeologico di Alba sotterranea
Palazzo Banca d’Alba
Spazio Aganahuei
Studio Carpediem
Alba Music Festival Campus Center

Gli artisti
Bruno Canino          
Giuseppe Nova
Gian Luca Pasolini
Glauco Bertagnin
Andrea Bacchetti
Quintetto Pentabrass, Artisti del Teatro Regio di Torino
Armoniosa
Ercole Ceretta
Daniele Greco D'Alceo
Maurizio Fornero
Davide Alogna
Giulio Tampalini
Elena Piva
Marta Facchera
Corradino Piero Giovannini
Sang Eun Kim
Marco Nason
Leonardo Sapere
Gli Archimedi
Caterina Arzani
Simona Colonna
Luigi Giachino
Dino Bosco
Giacomo Platini
Bruno Murialdo
Elena Enrico
Pier Mario Mignone
Paolo Benegiamo
Bruno Cingolani
Ico Turra

Gli ospiti
Jeff Silberschlag
Elliott McKinley
Sung Hee Park
Larry Vote
Olivia Vote
Pavel Ionescu
Josè Cueto
Nancy Roldan
Aiman Mussakhajayeva
Claude Villaret
Jeffrey Chappell
Thierry Perrout
Elisso Gogibedaschwili
Zachary Silberschlag
Nathaniel Silberschlag
Elisso Bolkvadze
Abzal Mukhitdin
Brian Ganz
Kevin Zhu
Jinjoo Jeon
Eunsang Jo
Nicholas Kitchen
Lansing McLoskey
Pedro Giraudo Tango Quartet
Sonic Apricity
Kira Wales
Michael Grebla
Bernard Short
Austin Franklin

Le istituzioni
Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte
Vittoria Poggio, assessore alla Cultura della Regione Piemonte
Carlotta Boffa, assessore alla Cultura della Città di Alba
Roberto Cerrato, direttore Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato e Commissione Nazionale UNESCO
Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero
Liliana Allena, presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba
Elisabetta Grasso, direttore del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero
Ezio Porro, presidente del Rotary Club Alba
Gianfranco Garau, vicepresidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour
Conservatoire de Musique de Montbeliard, direttore Thierry Perrout
Chesapeake Orchestra Inc.
St. Mary’s College of Maryland
William Thomas McKinley Foundation
Orchestra Filarmonica di Stato della Romania
Alba Film Festival

Partner e collaborazioni
Famija Albéisa, presidente Antonio Tibaldi
Centro Culturale San Giuseppe, presidente Roberto Cerrato
Ambiente & Cultura, presidente Marco Mozzone
Associazione Culturale San Giovanni, presidente Attilio Cammarata
Cantine Pio Cesare, Federica Boffa
Cattedrale di San Lorenzo, Don Dino Negro
Cattedrale di San Lorenzo, Don Renzo Costamagna
Istituto Civico Musicale Lodovico Rocca, assessore alla Cultura Carlotta Boffa e gli studenti
Liceo Musicale Leonardo da Vinci, dirigente Alessandro Zannella e gli studenti
Scuola secondaria a indirizzo musicale Sandro Pertini, dirigente Wilma Proglio, vicedirettore Mariacarla Cantamessa e gli studenti

Direzione artistica
Giuseppe Nova, Jeff Silberschlag

Direzione esecutiva
Giuseppe Nova

Musicologo
Dino Bosco

Coordinamento esecutivo
Dino Bosco, Simona Dellavalle, Giorgio Boffa

Consulenza strategica
Hangar Piemonte

Supporto tecnico
Piano&Forte di Daniele Fontana

Studio fotografico
Carpe Diem

Produzione e direzione video
I.com Multimedia

Ultima modifica ilVenerdì, 12 Giugno 2020 13:39

Contatto

  • Informazioni
  • +39.0173.362408
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

dell’Alba Music Festival. ISCRIVITI
 

Log in or Sign up